Search
Close this search box.

Mosche

Ha seguito l’uomo in tutte le sue migrazioni sul pianeta ed è attualmente diffusa su tutti i continenti. Depone diverse centinaia di uova su sostanze organiche in decomposizione come letame, escrementi, rifiuti alimentari, animali morti. Le larve, prive di zampe vivono immerse in questi materiali e in pochi giorni si trasformano in mosche adulte. Dalla primavera all’autunno si succedono numerosissime generazioni, questo spiega perché in poco tempo le mosche possano diventare estremamente numerose. 

Il loro habitat

Le mosche adulte entrano nelle abitazioni perché attratte dalla presenza di alimenti: assumono cibi liquidi o fluidificati con la loro saliva. E’ nota a tutti la predilezione delle mosche per il pane, le bevande zuccherate, le tavole imbandite. Poiché frequentano anche le sostanze in decomposizione gradite alle larve, risultano vettori di batteri e la loro presenza in cucine, ristoranti, bar, industrie alimentari non può essere tollerata. 

Sapevi che...

coleottero-wide

Coleotteri colorati: un arcobaleno inaspettato nel regno degli insetti

banner-wide

Le 5 tipologie di ragni più comuni in Italia: come riconoscerle e gestirle

I prodotti Zig Zag

Search
Close this search box.